Milan, Mario Mandzukic già in panchina con l’Atalanta?

Il Milan si gode i suoi nuovi acquisti arrivati dal mercato, tra cui ovviamente Mandzukic. Il croato oggi svolgerà il suo primo allenamento

di Redazione Il Milanista
Mario Mandzukic, nuovo attaccante del Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN

Mario Mandzukic, attaccante croato classe 1986
Mario Mandzukic, attaccante croato classe 1986, è diventato ufficialmente un nuovo calciatore del Milan

MILANO – C’è un’attesa spasmodica. Mario Mandzukic è appena arrivato, da questa sessione di mercato invernale, è c’è già chi non vede l’ora di vederlo in campo con la maglia rossonera. Comprensibile, anche perché il Diavolo ha messo a segno un vero e proprio colpo, quell’occasione di cui Maldini e Massara hanno parlato rispondendo alle domande sul possibile arrivo di un vice Ibrahimovic. Ora l’alternativa allo svedese c’è, è a Milanello, e oggi svolgerà il suo primo allenamento con la sua nuova squadra.

Mandzukic si è presentato in ottima forma, ma serve il ritmo partita

Il croato non disputa una partita ufficiale da ben 10 mesi, nonostante questo però nel periodo da svincolato si è allenato e tenuto in forma. Voleva torna quanto prima e il Milan è l’opportunità che stava cercando. Manca però il ritmo partita, fondamentale per giocare in Serie A. Oggi però dal centro sportivo rossonero arriveranno risposte importanti, dalla prima sessione di allenamento con la sua nuova squadra, Pioli capirà a che punto è l’attaccante e quanto bisognerà lavorare. C’è però la possibilità d vederlo in panchina nel prossimo turno di campionato, contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Soualiho Meïté, centrocampista classe 1994 in arrivo al Milan
Soualiho Meïté, centrocampista classe 1994

Milan News – Mandzukic come Meite?

Mario Mandzukic potrebbe ripercorrere la tappe di Meite. Il centrocampista infatti contro il Cagliari ha fatto subito il suo esordio con il Milan, entrando dalla panchina nel secondo tempo, al posto di Sandro Tonali. Anche lui arrivato in questa sessione di mercato, è il rinforzo che serviva in mezzo al campo, vista anche l’emergenza di uomini che ha colpito il club meneghino nell’ultimo periodo. Tutto ovviamente dipenderà dalla condizione del croato, ma Pioli potrebbe concedergli anche qualche minuto, sabato prossimo. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy