IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, è (quasi) fatta per Simakan: cosa manca per chiudere

Frederic Massara e Paolo Maldini, dirigenti del Milan

Il Milan è vicinissimo a chiudere il primo colpo del mercato di gennaio.

Redazione Il Milanista

Milan, è (quasi) fatta per Simakan dello Strsburgo

MILANO - Nella giornata di ieri è arrivata l'accelerazione che, con molta probabilità, risulterà decisiva ai fini della chiusura in positivo della trattativa. Il Milan, infatti, è vicinissimo all'acquisto di Mohamed Simakan, difensore centrale classe 2000 in forza allo Strasburgo.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i rossoneri hanno messo sul piatto 14 milioni di euro e una buona fetta di bonus, avvicinandosi sensibilmente alla richiesta del club alsaziano. Ormai la differenza è minima. Lo Strasburgo aveva inizialmente preteso una cifra tra i 18 e i 20 milioni di euro, con il Milan che si è avvicinato alla richiesta proponendo, per l'appunto, 14 milioni di euro più tre al raggiungimento di determinati bonus. Balla, dunque, solo un milione.

Mohamed Simakan, il profilo cercato da Paolo Maldini

Paolo Maldini, direttore dell'area tecnica rossonera, lo aveva già pronosticato: "Il reparto scouting deve sapere che tipo di giocatori seguiamo. Parliamo della difesa: per me un difensore è abbastanza facile da leggere ma vista la direzione in cui sta andando il calcio prenderei un difensore forte nell’uno contro uno perché poi l’inserimento nel reparto e nel sistema può essere insegnato". Simakan risponde perfettamente a questa caratteristiche: forte fisicamente, ma con un'esplosività che lo rende veloce anche nell'uno contro uno. E poi giovane, di sicuro talento. La fumata bianca potrebbe arrivare già in questo fine settimana.

 Gazidis e Maldini

Sempre secondo la Rosea, in queste fasi decisive gli uomini di Gazidis si fanno forti dell’appoggio del difensore francese 20enne, pronto a sottoscrivere un contratto quinquennale a due milioni di euro a stagione: "la sua determinazione ha permesso di tenere lontani alcuni importanti club inglesi che si erano fatti avanti nelle ultime settimane". >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Potresti esserti perso