Luigi Sala: “Difficile trovare punti deboli in questo Milan”

Le parole dell’ex centrale rossonero

di Redazione Il Milanista
Castillejo, Ibrahimovic e Kjaer

MILANO – Il Milan continua a macinare gioco e risultati, alimentando le proprie ambizioni e le speranze di tornare a vincere il Tricolore dopo dieci anni. Nel corso delle settimane sono aumentati i paragoni fra il Milan attuale e quelli degli anni passati. In particolare con quello che, guidato da Aberto Zaccheroni, vinse lo Scudetto nella stagione 1998/1999. Luigi Sala, ex difensore della squadra Campione d’Italia nel ’99, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del canale Twitch del club rossonero.

IL SUO COMMENTO – “Sono felice per come stiano andando le cose. Il Milan ha dimostrato di essere forte e solido in tutti i reparti. Nella difesa c’è la giusta unione di giocatori esperti e giovani talenti. Questo mix possiamo trovarlo anche in attacco, soprattutto ora che oltre a Ibra c’è Mandzukic. Rispetto all’anno scorso, i giocatori hanno fatto sparire diversi difetti. Alcuni si sono completamente rigenerati, tanto che in questo momento è davvero difficile trovare dei punti deboli in questa squadra. Calabria sta giocando alla grande, Theo lo conosciamo tutti e anche i due centrali stanno facendo molto bene. E’ proprio Calabria il giocatore che mi sta impressionando di più. Sta disputando una stagione straordinaria, è cresciuto moltissimo e adesso è più maturo e sicuro dei propri mezzi. Anche a centrocampo si è comportato in maniera egregia”.

SU ZLATAN IBRAHIMOVIC – “E’ sempre un valore aggiunto. Secondo me è stato quello che ha acceso la scintilla decisiva per l’esplosione del Milan. Lui ti fa dare sempre tutto e così alza il livello delle prestazioni di ogni singolo compagno di squadra. Poi continua a fare cose pazzesche in campo anche a 39 anni. Non dà un contributo semplicemente sul piano caratteriale, ma riesce ad essere determinante anche in chiave realizzativa, come testimoniano i dodici gol segnati in appena otto presenze”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Luigi Sala ha elogiato Davide Calabria
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy