IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Fiorentina, verso il Milan: Prandelli si affida a Vlahovic

Prandelli esulta con Milenkovic e Vlahovic dopo un goal della Fiorentina

La probabile formazione dei viola in vista di Fiorentina-Milan, sfida valida per la 28esima giornata del campionato di Serie A.

Redazione Il Milanista

MILANO - La probabile formazione dei viola in vista di Fiorentina-Milan, sfida valida per la 28esima giornata del campionato di Serie A ed in programma oggi alle 18:00 allo stadio "Artemio Franchi" di Firenze. La gara sarà diretta dal signor Marco Guida della sezione di Torre Annunziata, coadiuvato dagli assistenti Passeri e Rossi e dal quarto uomo Di Martino; al VAR Massa, AVAR Di Vuolo.

Nella compagine gigliata ritroverà una maglia da titolare Gaetano Castrovilli, il quale completerà il terzetto di centrocampo con Pulgar e l'ex rossonero Bonaventura; non sarà invece della partita Biraghi, sostituito a sinistra da Venuti con Caceres a destra. Il tandem offensivo sarà composto da Franck Ribery e Dusan Vlahovic. Nel reparto difensivo confermati Martinez Quarta, German Pezzella e Nikola Milenkovic, a protezione di Dragowski.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta, Caceres, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Venuti, Ribery, Vlahovic. Allenatore: Cesare Prandelli.

 Dusan Vlahovic, attaccante serbo classe 2000 della Fiorentina

Le parole di Prandelli

"Ci siamo allenati molto molto bene, sappiamo delle difficoltà, abbiamo grandissimo rispetto per il Milan che è una squadra che ha consolidato mentalità ben precisa in questi mesi. Ma noi ci siamo, sono convinto che faremo molto bene. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per migliorare certi dettagli, ma la squadra è unita, il gruppo è molto consapevole. Le parole di Dusan sono importanti, perché si rende conto che grazie alla squadra riesce ad avere meno responsabilità. Ci sono dinamiche interessanti, il gruppo è determinante per qualsiasi obiettivo. Sarà un Milan arrabbiato, deluso, che vorrà ripartire forte. Tanta stima per il Milan e per un allenatore capace, persona per bene. Sarà una squadra arrabbiata, ma noi saremo altrettanto per come sta evolvendo questo campionato. Noi è dall’inizio che stiamo lottando. Chiedo di rimanere in partita fino alla fine, chiedo questo ai ragazzi. Di rimanere concentrati e in gara fino alla fine".