IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Coppa Italia, le probabili formazioni di Milan-Torino

Rafael Leao del Milan a contrasto con Bremer del Torino

Le probabili formazioni di Milan-Torino, sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Redazione Il Milanista

Coppa Italia, le probabili formazioni di Milan-Torino

MILANO - Le probabili formazioni di Milan-Torino, sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia ed in programma oggi alle 20:45 allo stadio "Giuseppe Meazza" di San Siro in Milano. La gara sarà diretta dal signor Paolo Valeri della sezione di Roma coadiuvato dagli assistenti Rocca e Pagliardini e dal quarto uomo Fourneau; al VAR Banti di Livorno, AVAR Paganessi.

Milan, turnover fin dove è possibile

Stefano Pioli userà il match di Coppa Italia per dare una chance in campi a chi ha giocato di meno fino ad ora. Tanto turnover, dunque, ma fin dove sia possibile farlo; continua, infatti, l'emergenza infortuni in casa Milan, con il tecnico rossonero che dovrà fare di necessità virtù sfruttando il fatto che, dopo la partita di stasera, si tornerà in campo lunedì (quindi tra una settimana) a Cagliari in campionato.

In porta spazio al vice Donnarumma: giocherà Tatarusanu. Davanti al portiere rumeno, alla terza presenza in rossonero, agiranno Kalulu, schierato per la prima volta in partite ufficiali da terzino destro, Musacchio, Romagnoli e Diogo Dalot; riposo per Kjaer e Theo Hernandez, torna in campo dopo quasi un anno l'argentino col numero 22. A centrocampo poche scelte: spazio a Tonali dal primo minuto con Pioli che, al suo fianco, potrebbe scegliere ancora Calabria al posto di Kessie per dare la possibilità al terzino di ambientarsi ancora meglio nel ruolo di mediano. Davanti Rafael Leao dal primo minuto (a Cagliari non ci sarà per squalifica) supportato da Samu Castillejo, Brahim Diaz e Hauge. Panchina iniziale, ma sicuro ingresso a partita in corso, per Zlatan Ibrahimovic.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Musacchio, Romagnoli, Dalot; Calabria, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Leao. All. Pioli

 Lo stadio di San Siro prima di Milan-Torino

Torino, tanti cambi anche per Giampaolo

La Coppa Italia non è sicuramente l'ambizione principale del Torino. Contro il Milan, dunque, spazio al turnover come dichiarato da Marco Giampaolo alla vigilia: "Il mio primo pensiero è quello di essere competitivi, poi faremo la conta su chi sta bene e su chi ha bisogno di recuperare. Per noi si tratta della quarta partita in pochi giorni quindi qualcosa cambierà per forza. Belotti stanco? Vediamo come sta, deciderò domani se dargli un turno di riposo".

Avvicendamento in porta: riposa Sirigu, al suo posto Vanja Milinkovic-Savic, fratello del più noto centrocampista della Lazio. Difesa a 3 con Bremer (unico confermato rispetto al match di sabato sera), Nkoulou e Buongiorno. A centrocampo si rivedono Rincon (squalificato alla prossima in campionato) e Linetty, con i nuovi innesti di Segre come interno, Vojvoda come esterno destro e Ansaldi come esterno sinistro. Davanti Zaza è in vantaggio su Belotti, visto anche l'infortunio subito da Bonazzoli; a suo supporto Gojak.

Torino (3-5-2): Milinkovic-Savic; Bremer, Nkoulou, Buongiorno; Vojvoda, Segre, Rincon, Linetty, Ansaldi; Gojak, Zaza. All: Giampaolo