Andrè Silva: “Poco spazio al Milan? E’ normale, ma voglio trarne il massimo vantaggio”

Queste le parole dell’attaccante portoghese in vista delle due sfide con la propria Nazionale

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’attaccante rossonero André Silva, portavoce della nazionale portoghese in vista della sfida contro le Isole Faroe (Giovedi, Stadio di Bessa) e Ungheria (Domenica), ha parlato delle qualificazioni ai mondiali e del suo momento al Milan: “Non posso prevedere il futuro, non so se perderemo punti. Quello che so è che vogliamo vincere ogni partita. La maggior parte dei giocatori della nazionale sono esperti, siamo tutti preparati e tutti  sappiamo quello che serve per raggiungere la vittoria. Se il selettore ha chiamato questi giocatori è perché sono tutti pronti. Se giocherò titolare? Da quello che ho visto in squadra, non c’è spazio occupato. Se voglio essere un riferimento devo lavorare per dimostrare che io sono una valida opzione

andre silva

SULLA NUOVA AVVENTURA AL MILAN

Per quanto riguarda la sua nuova avventura al Milan, l’attaccante portoghese è consapevole del fatto che non stia trovando molto spazio in campo. Non è facile ambientarsi subito, ma il ragazzo è ambizioso e non si nasconde: “E’ normale che non stia giocando molto, ho cambiato club, città, colleghi. Essere qui è già una competizione per me, voglio prendere il massimo vantaggio. l’FC Porto? E’ nel mio cuore, vedo tutte le partite quando posso”.

Seguici anche su Telegram. Clicca qui e scopri come

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy