Kessie, rossonero per fare la storia del nuovo Milan

Franck Kessie parla al suo agente e il suo agente rilascia un’intervista sul nuovo centrocampista del Milan

di Redazione Il Milanista

MILANO — “È un piacere giocare a San Siro, sono felicissimo, è la scelta giusta. C’è una storia straordinaria. Io voglio fare quella del nuovo Milan”. 
Queste le parole del centrocampista ivoriano dopo un’estate passata in rossonero da protagonista e titolare sin da subito. Franck Kessie si prepara a costruire il suo futuro e quello del Milan.

“A giugno Kessie può essere protagonista del Mondiale, in due anni Pallone d’oro africano e tra i primi 50 al mondo” racconta, in un’intervista a La Repubblica, George Atangana, manager camerunense di Franck: “Bisogna investire in Africa, nelle scuole calcio e nelle scuole per i ragazzi disagiati, come ha fatto Agassi col tennis, e non permettere più che i giovani vengano deportati in Europa e poi magari abbandonati a se stessi. I calciatori africani, in Italia, li vogliono solo al primo tesseramento. Franck è stato il primo professionista, ne porterò altri due”.

Chissà che non li possa portare al Milan, questi futuri campioni: con George Weah, ieri, e Franck Kessie, oggi, possiamo riconoscere subito il loro valore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy