Kalinic-Milan, tutto dipende da una mail. Ecco perchè

L’attaccante croato è da tempo atteso a Milano, ma il problema sarebbero le garanzie bancarie che i rossoneri devono fornire sulle modalità di pagamento, a fronte di un accordo già chiuso fra i club

di Redazione Il Milanista

MILANO – E’ una lunga strada quella che porta da Firenze a Milano per Nikola Kalinic, forse più lunga del solito tanto che anche a piedi sarebbe arrivato prima. Il centravanti ha di fatto salutato la Fiorentina: la sua maglia è stata già assegnata al suo erede, Simeone, e la presentazione del certificato medico per la sua assenza agli allenamenti ha rappresentato l’ultimo inequivocabile indizio. Perchè Kalinic non ha alcuna intenzione di allenarsi con quella che ormai considera la sua ex squadra, ha ormai già la testa al Milan.

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic

La Fiorentina aspetta dopo le 22 la mail decisiva, e secondo il sito di Alfredo Pedullà il problema non è mai stato rappresentato dalla formula, che prevederebbe un’operazione da 25 milioni totali, con obbligo di riscatto facilmente concretizzabile. Il problema invece sarebbero le garanzie bancarie che il Milan deve fornire sulle modalità di pagamento, a fronte di un accordo di massima già trovato tra le due società.

Dopo le 22 è attesa la fatidica mail: se arriverà a destinazione, verrà dato il via libera all’attaccante croato, che freme per raggiungere la nuova squadra e iniziare la sua avventura in rossonero.

Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come

3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy