Hauge fa l’esordio, Castillejo medita in panchina

Le ultime sulle recenti prestazioni degli esterni offensivi rossoneri.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il Milan ha una buona lotteria di esterni su cui fare affidamento. Le fasce offensive possono contare infatti sull’estro di Rebic, sulla rapidità di Leao, sulle incursioni di Saelemaekers e sulla rapidità di Castillejo. Proprio quest’ultimo è apparso in netta difficoltà nelle ultime giornate. Ieri è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti, dando spazio nel secondo tempo addirittura al neo arrivato Hauge, ancora inesperto del nostro campionato. Ma attenzione perché le notizie di mercato continuano ad arrivare senza sosta in queste ultime ore. Minuti decisivi, Maldini è pronto a chiudere un altro colpo: accordo raggiunto, siamo ai dettagli! >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

 

Samu CastillejoDopo una prima parte del 2020 con ogni probabilità la migliore della sua carriera a livello di prestazioni, si è un pò spento in questo inizio di stagione, risultando fuori dal gioco e molto spesso inconcludente in ogni tentativo da lui effettuato. Insomma, un momento negativo da cui sia Castillejo che la società rossonera spingono per uscire presto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy