calciomercato

News Milan – Maldini non si ferma più: “Ha già due colpi pronti per giugno!”

Il direttore tecnico rossonero è già al lavoro per chiudere i primi colpi per l'estate: due le operazioni pronte alla definizione

Redazione Il Milanista

MILANO - La finestra invernale del mercato si è conclusa con il Milan che ne è uscito come uno dei pochi club che si sono rinforzati. Un'impresa non semplice ma realizzata da Maldini e Massara bravi a portare alla corte di Stefano Pioli Mario Mandzukic, Fikayo Tomori e Soualiho Meité. Un mercato ben condotto che però sarebbe potuto essere da 10 se, all'ombra del Duomo, fosse arrivato anche un vice Theo Hernandez.

Durante questa finestra i rossoneri non hanno avuto vita facile anche perché hanno dovuto affrontare alcuni contrattempi come l'infortunio di Simakan. Bisogna però vedere il bicchiere mezzo pieno perché in questa finestra la coppia mercato ha avuto modo di instaurare i rapporti con altri club. L'idea era, come per il difensore, di concludere le operazioni in estate. Era il caso, ad esempio, del giocatore dello Strasburgo, di Kamil Piatkowski o di Soumaré. Il primo, però, a luglio vestirà la maglia dell'R.B. Lipsia, il secondo invece dell'R.B. Salisburgo. Il terzo invece, centrocampista del Lille, invece è ancora sul mercato e gli uomini mercato, secondo quanto riportato da footmercato.net, proveranno l'affondo in estate. Ma il mercato per la prossima stagione non c'è solo il nome Soumaré. Maldini e Massara infatti stanno monitorando alcuni profili.

I due uomini mercato proveranno a rinforzare la rosa provando a completare la rosa con l'arrivo del vice Hernandez. Gli obiettivi per la fascia sinistra sono noti: Junior Firpo e Matias Vina. Il primo è stato trattato anche a gennaio ma il Barcellona, proprietario del cartellino, con la sua richiesta di 25 milioni di euro ha spaventato la dirigenza rossonera. Più facile invece arrivare al terzino del Palmeiras: l'uruguaiano, vincitore della Libertadores, potrebbe liberarsi per 8 milioni di euro. Ma Maldini e Massara non si ferma al terzino: il duo infatti vuole anticipare la concorrenza e ingaggiare il Campione del Mondo Florian Thauvin. L'esterno transalpino non rinnoverà con il Marsiglia e il Milan lo vuole portare alla corte di Stefano Pioli.

Ma Thauvin potrebbe non essere l'unico svincolato ad arrivare al Milan. Gli uomini mercato stanno seguendo con un certo interesse Otavio del Porto. Il brasiliano è però un piano B in Casa Milan: Maldini e Massara punteranno l'esterno classe '95 solo e unicamente se Brahim Diaz dovesse tornare al Real Madrid. I dirigenti rossoneri proveranno ad acquistarlo a titolo definitivo o a rinnovare i prestito. Altrimenti l'ex Capitano proverà a chiudere per Otavio. >>> E vengono svelati i nomi inseguiti da Maldini fino all'ultimo minuto: cinque possibili colpi svaniti sul gong finale! <<<

tutte le notizie di

Potresti esserti perso