Zampa: “Serie A? Avevamo già proposto la bolla, se ci avessero ascoltato…”

Parla la Sottosegretaria al Ministero della Salute

di Redazione Il Milanista

MILANO – Intervenuta ai microfoni di Rai Tre, Sandra Zampa, Sottosegretaria al Ministero della Salute, si è espressa sulla situazione che sta attraversando il calcio alla luce dei casi di Covid tra i giocatori: “All’inizio era stata avanzata un’ipotesi, un po’ simile a quella dell’NBA, che prevedeva che i calciatori vivessero in una bolla settica, cioè che partendo tutti in condizioni di salute perfette, rimanessero in quella bolla evitando contatti esterni. Se fosse stata accettata questa proposta molto rigorosa, oggi le squadre non avrebbero dei giocatori contagiati e quindi ci sarebbe una situazione migliore. Se si va continuamente cercando contatti esterni, alla fine una squadra si ritrova a dover schierare la Primavera. Quindi giocatori e società facciano una riflessione…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy