Cessione, Galatioto da lunedì sarà a Milano

Cessione, Galatioto da lunedì sarà a Milano

Insieme all’advisor, ci sarà anche Nicholas Gancikoff, segno che l’operazione è entrata in una fase decisiva

MILANO – Sal Galatioto sbarcherà a Milano nelle prossime ore e da lunedì seguirà l’evolversi della trattativa per la cessione del Milan in prima persona. Insieme all’advisor, ci sarà anche Nicholas Gancikoff. Finora un episodio simile non si era mai verificato, segno che l’operazione è entrata in una fase decisiva. Secondo quanto riporta la versione online de Il Corriere dello Sport, la scelta di prolungare il tutto di 15 giorni rispetto alla prima scadenza è stata presa da ambo le parti.

MOTIVI – I cinesi hanno chiesto qualche giorno in più per ultimare l’acquisizione di una società veicolo che a sua volta poi acquisterà il Milan (sul modello finanziario che ha reso di nuovo ricco il Manchester United). Società che molto probabilmente avrà sede ad Hong Kong, la sede della borsa cinese che sarà il trampolino di lancio per la quotazione in borsa della stessa. Anche Fininvest è d’accordo con la decisione di prolungare la scadenza al 30 giugno, preferendo far passare la delicata settimana nella quale Berlusconi subirà un intervento al cuore.

PLACET – Si arriverà così a fine mese e il patron rossonero potrà dare con serenità il suo placet sulla stesura definitiva del contratto che sancirebbe il passaggio del 70% delle quote rossonere ai cinesi. I cinesi garantiranno a Fininvest una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro e hanno stilato un piano di investimento pluriennale da circa 300 milioni a stagione.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI IBRA SUL MILAN

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI NESTA CHE SPARA A ZERO

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy