Le voci, Nesta: “Milan, che delusione. Romagnoli il mio erede”

Le voci, Nesta: “Milan, che delusione. Romagnoli il mio erede”

L’ex giocatore rossonero incorona il centrale di Anzio

ROMAAlessandro Nesta, attuale allenatore dei Miami Fc, squadra che milita nella seconda divisione del campionato di calcio americano, è tornato a parlare della sua esperienza in Italia: “I successi più belli – ha detto a timeofmalta.com – sono quelli che ho ottenuto con la Lazio e il Milan che sono i più importanti. Anche le delusioni non sono mancate così come gli infortuni che rappresentano sempre momenti tristi per la carriera di un calciatore

EURO 2016 – “L’Italia è una squadra che ha fatto sempre bene in queste competizioni internazionali, ma vedo anche la Germania molto forte così come la Spagna. L’Inghilterra non mi convince, i loro giocatori arrivano alle competizioni internazionali molto stanchi e logorati da stagioni sempre molto lunghe e impegnative

SENZA FUTURO – “I soldi sono importanti nel calcio. Se guardo alla Lazio posso dire che non hanno un progetto adeguato, anche il Milan sta avendo molte difficoltà e i risultati sono stati molto deludenti“.

ONLY USA“La mia famiglia si trova molto bene qui in America e non ho alcuna intenzione di andare via. Appena ho finito di giocare si è presentata questa opportunità di allenare il Miami Fc e l’ho colta al volo. Sono molto contento di questa esperienza. Se poi dovesse arrivare una nuova sfida devo essere pronto a coglierla al volo, non ho alcuna intenzione di bruciarmi“.

L’EREDE – “Romagnoli è un grande difensore, secondo me può fare una bella carriera, il potenziale c’è tutto“. Intanto il mercato della Lazio entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy