Berlusconi ricoverato, i primi sintomi di affaticamento tra sabato notte e domenica

Berlusconi ricoverato, i primi sintomi di affaticamento tra sabato notte e domenica

Berlusconi avrebbe accusato i primi problemi a Roma, dove era arrivato venerdì per partecipare alla chiusura della campagna elettorale di Alfio Marchini

MILANO – L’edizione odierna de Il Corriere della Sera ripercorre le ultime giornate di Silvio Berlusconi per capire i motivi che hanno portato il patron rossonero al ricovero all’ospedale San Raffaele di Milano. Secondo il quotidiano, Berlusconi avrebbe accusato i primi sintomi di affaticamento tra sabato notte e domenica a Roma, dove era arrivato venerdì per partecipare alla chiusura della campagna elettorale di Alfio Marchini a Ostia. Subito ha avvisato il medico Alberto Zangrillo che gli ha consigliato di rientrare a Milano il prima possibile per sottoporsi ad accertamenti. Domenica mattina il presidente del Milan, accompagnato da Francesca Pascale, si è recato al seggio per votare e, prima di rientrare a Milano, si è fermato per il pranzo — la temperatura era piuttosto elevata — in un locale in piazza del Pantheon. Poi è rientrato nel capoluogo meneghino, infine martedì il ricovero per gli accertamenti al San Raffaele.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI IBRA SUL MILAN

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI NESTA CHE SPARA A ZERO

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy