De Zerbi: “Ritiro a tempo indeterminato? Va bene, purché si continui a giocare”

Le parole del tecnico neroverde

di Redazione Il Milanista

MILANO – In un’intervista rilasciata a Radio Deejay, Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato del rischio che il campionato venga di nuovo sospeso per il Covid: “I calciatori e gli addetti a lavoro devono prendere le giuste precauzioni, ma tanti di noi hanno figli che vanno a scuola. Io quando tornano da scuola i miei figli li bacio e li abbraccio. Loro hanno 15 e 17 anni, escono e non sai cosa fanno. Se si vuole portare a termine il campionato l’estrema soluzione è chiuderci in una bolla come accade nell’NBA. Siamo professionisti, amiamo quello che facciamo. A noi manca il calcio con il pubblico, quello vero, ma oggi questo è quello che si può fare, anche andare in ritiro forzato a tempo indeterminato: se serve per continuare va bene”.

De Zerbi
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy