IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Yuri Alberto, il focus sul nuovo Pato: il talento nel mirino di Maldini

Yuri Alberto, calciatore seguito dal Milan.

Maldini, Massara e Pioli si godono l'avvio di Giroud, aspettano che Ibra torni nel pieno della forma e nel frattempo si muovono sul mercato.

Redazione Il Milanista

Il Milan guarda al presente per raggiungere importanti traguardi in Italia e al più presto, chissà, anche in Europa. I rossoneri in particolar modo hanno messo gli occhi su un giovane talento che gioca nel Brasileirao. Si tratta di YuriAlberto, attaccante classe 2001 dell'Internacional di Porto Alegre. Proviamo a capire meglio la sua storia e quanto e se può essere funzionale per il futuro del Milan di Stefano Pioli.

LA SUA STORIA PASSO DOPO PASSO - Yuri Alberto Monteiro da Silva nasce il 18 marzo 2001 a São José dos Campos nello stato di San Paolo, in Brasile. È uno dei tanti prodotti interessanti cresciuti nel Settore Giovanile del Santos Il 7 marzo 2018, diventa a 16 anni, 11 mesi e 20 giorni, il settimo marcatore più giovane della storia del club dopo Pelé, Edu, Coutinho, Diego, Neymar, Gabigol. Nonostante la precocità e le ottime qualità messe in mostra, Yuri Alberto non riesce a trovare continuità con il club bianconero: il 3 agosto 2020 diventa ufficiale il suo passaggio all'Internacional di Porto Alegre. Qui il giovane centravanti riesce a trovare la sua dimensione: 28 reti e 5 assist in 78 presenze.

 Yuri Alberto, calciatore seguito dal Milan.

CARATTERISTICHE TECNICHE - Yuri Alberto è una punta mobile e veloce, nonostante fisicamente particolarmente prestante (alto 183 cm). Ha una buona tecnica di base e soprattutto è abile nel gioco con entrambiipiedi: destro naturale, riesce ad essere efficace anche con il sinistro. Si mostra particolarmente propenso al gioco di squadra e molto poco egoista nonostante un fiuto del gol notevole.

FUTURO IN SERIE A? - Nella giornata di ieri in Brasile, per la precisione su Torcedores.com, si è parlato di un accordo di massima già raggiunto tra club rossonero e giocatore, con l'attaccante che effettivamente nel 2017 aveva già confessato di ammirare molto la Serie A: "È un calcio molto tattico, con caratteristiche che ricordano il mio gioco" - Aveva dichiarato Yuri ai microfoni di Premium Sport - "È uno dei campionati più importanti al mondo, dove molti brasiliani hanno brillato in passato. Oltre a ciò, è un Paese meraviglioso in cui vivere. È sicuramente un mio grande sogno giocare in una grande italiana e vivere la Serie A". Ma le novità scottanti di mercato non finiscono qui! Arrivano due grosse notizie: una smentita e un ritorno di fiamma<<<