Serie A, la Roma cala il tris. Vincono anche Samp e Atalanta

Grande protagonista Veretout nella sfida dell’Olimpico. A Marassi la decide Quagliarella. L’Atalanta si porta a 40 punti grazie a Muriel.

di Redazione Il Milanista
Il pallone della Serie A 2020/21

MILANO – Vittoria netta da parte della Roma ai danni dell’Udinese, nella sfida a ora di pranzo di questo ventiduesimo turno di Serie A. Allo stadio Olimpico la compagine capitolina domina e conquista tre punti che la proiettano nuovamente nella corsa Scudetto. Sono infatti soltanto sei, adesso, le lunghezze di distanza dal primo posto, in attesa che vada in scena questa sera la sfida fra Inter e Lazio a San Siro. Una doppietta di Jordan Veretout nel giro di venticinque minuti mette subito in discesa la partita per i giallorossi, che corrono pochi pericoli al cospetto della squadra friulana, spenta e impacciata. Nel finale è Pedro a chiudere i giochi con la rete del 3-0.

A Marassi la Sampdoria respinge l’assalto della Fiorentina e si impone per 2-1. Partita di grande intensità, che viene sbloccata intorno alla mezzora da Keita Balde, il quale sfrutta un’uscita a vuoto del portiere Dragowski. Pochi minuti più tardi, però, la Viola trova la via del pareggio con Dusan Vlahovic, che ribadisce in rete una respinta di Audero su punizione di Pulgar. La gara resta sempre in equilibrio ed entrambe le squadre cercando di vincerla. Alla fine ci riesce quella blucerchiata, grazie al gol decisivo di Fabio Quagliarella, servito alla perfezione da Antonio Candreva. Nei minuti di recupero c’è spazio per un ultimo brivido, con Milenkovic che di testa sfiora il pari.

Il Cagliari perde ancora e continua ad attraversare un periodo di grandissima crisi. L’Atalanta riesce infatti ad espugnare la Sardegna Arena, pur con una prestazione poco brillante rispetto ad altre uscite, grazie a un gol bellissimo firmato da Luis Muriel al novantesimo. Sfida che, almeno sino ai minuti finali, non regala molte emozioni, a parte una traversa colpita da Duvan Zapata. Per risolverla serve un gran numero proprio di Muriel, che in area di rigore supera due avversari e batte Cragno. Al novantaquattresimo l’arbitro Piccinini fischia un rigore per il Cagliari per un contatto fra Rugani e De Roon. Tuttavia, richiamato dal VAR, il direttore di gara torna sui suoi passi e revoca la massima punizione in favore della squadra sarda. Per l’Atalanta è quindi l’undicesima vittoria in campionato.

I palloni della Serie A
I palloni della Serie A
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy