news milan

La rinascita di Rafael Leao: il Milan lo coccola, il valore alle stelle

Rafael Leao

Il Milan ha scoperto una nuova versione di Rafael Leao in questa prima parte di stagione 2021/2022 e spera che continui a crescere.

Redazione Il Milanista

Tra le più belle sorprese del Milan di  Stefano Pioli, c'è sicuramente Rafael Leao. E forse era anche ora! Guardando indietro, ricordiamo come il portoghese il 1 agosto 2019 venne acquistato a titolo definitivo, per 23 milioni di euro, con cui firmò poi un contratto quinquennale. All'epoca Leao aveva 19 anni e, per quella cifra, si prospettava essere uno dei maggiori talenti del calcio europeo che sarebbe venuto.

I PROBLEMI DI AMBIENTAMENTO - Poi, le difficoltàiniziali avute dal Milan, il suo processo d'ambientamento nel calcio italiano ed uno spirito di sacrificio ancora da limare, hanno fatto il resto, relegando i primi due anni di Leao al Milan nella lista delle sconfitte, economiche e sportive. Ma Maldini e Massara, anche questa estate, hanno deciso di aspettarlo e di continuare a dargli fiducia.

 Rafael Leao dopo il gol del 3-0 all'Atalanta.

LO STIMOLO MAI MANCATO E LA FIDUCIA DEL TECNICO - StefanoPioli, tecnico rossonero, si è così espresso a Sky nel post Milan-Venezia su Leao:"Segreto per stimolare i giocatori? Credo che ogni giocatore abbia le proprie particolarità, caratteristiche e morale: bisogna toccare i tasti giusti, Quando vedi giocatori piu esperti allenarti e darti consigli in allenamento sicuramente ti aiuta"afferma Pioli. “Credetemi che la cosa più bella è stato ritrovare i giocatori in estate notevolmente migliorati e convinti, Rafa è uno di quelli. Il lavoro fatto l’anno scorso ha dato i suoi frutti. Parliamo di ragazzi di 20 anni, è normale che in un campionato così difficili ci siano state difficoltà. È stato bello ritrovare Leao, Diaz e Tonali così migliorati e più forti. Leao è un giocatore che ci può far vincere qualsiasi partita, ci aspettiamo tanto da lui. Può saltare chiunque, è un grande vantaggio per la nostra fase offensiva”.

CONTINUARE A CRESCERE - Ora però viene il bello. Leao ha più volte dato prova in questa stagione di saper lottare per 90 minuti e di vedere la porta e i compagni molto meglio rispetto alle stagioni passate. Continuare su questa strada sarà il minimo.