Milan-Crotone, Ibrahimovic riporta il Diavolo in testa alla classifica

Il commento alla sfida fra Milan e Crotone, valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A.

di Redazione Il Milanista

Il Milan super il Crotone e ritrova la testa della classifica nella seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A.

MILANONel primo tempo il Milan parte forte e al sesto minuto trova il gol. Questo però non viene convalidato a Calabria, trovato da Leao nell’inserimento in area: c’è un fuorigioco di Ibra sul passaggio precedente, il Var conferma. Al 10° minuto Di Carmine sorprende Tomori e colpisce di testa a pochi metri dalla porta, ma sbaglia mira.Al 12esimo minuto è ancora Milan con una grande azione di Hernandez. Il francese fa 70 metri palla al piede e serve Leao che entra in area da sinistra, Golemic si tuffa e respinge il tiro con una scivolata provvidenziale. Al 31esimo minuto arriva il gol numero 500 di Ibrahimovic coi club! Leao lo serve perfettamente e Zlatan in diagonale non dà scampo a Cordaz.

Ad inizio secondo tempo prova a farsi vedere il Crotone con un’azione personale di Vulic, chiuso poco prima di poter calciare verso Donnarumma. Poco dopo, da uno scambio Theo-Rebic, nasce il 2-0 del Milan. Per Ibrahimovic è facile appoggiare in rete il cross rasoterra del terzino francese. Il Milan dilaga nel secondo tempo: cross di Calhanoglu dalla bandierina, svetta Rebic più un alto di tutto e fa 3-0. Passa appena un minuto ed il Milan fa il quarto. Ancora Rebic deposita in rete ben servito centralmente. Milan che controlla nella parte finale del match e porta a casa i 3 punti che lo riportano in vetta alla classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy