IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan – Cagliari, Semplici: “Preparati in maniera specifica per questa gara”

Leonardo Semplici

Le parole del tecnico dei sardi nella conferenza di presentazione del match di San Siro

Redazione Il Milanista

Domenica sera alle 20:45 il Milan di Stefano Pioli esordirà a San Siro. Di fronte il Cagliari di Leonardo semplici. Ecco le parole del tecnico dei sardi in conferenza stampa: "Ci siamo preparati al meglio per la gara con il Milan. Dobbiamo lavorare sia sul nostro gioco che sulla nostra mentalità".

Sulla condizione fisica della squadra - "Stiamo abbastanza bene. Non saprei dare delle percentuali. Mi auguro di non vedere certi errori in fase di non possesso che abbiamo fatto con lo Spezia. Il Milan punta a grandi obiettivi, alle prime posizioni. Noi ci siamo preparati nello specifico per l'avversario che affronteremo domani. Ceppitelli ha avuto qualche problemino fisico. Lo considero un titolare, ma a seconda delle partite faccio delle scelte".

Nahitan Nandez

Sul mercato - "Vorremmo un certo tipo di attaccante. Bisognerà capire le occasioni che il mercato presenterà. Prenderemo in considerazione anche l'aspetto umano. Non c'è grande scelta. Vorrei un calciatore che ci faccia crescere sia dal punto di vista tecnico che caratteriale. Nandez è determinante, spero che alla fine rimanga. Contro lo Spezia ha disputato una grande partita, considerando anche i pochi allenamenti. Mi auguro che resti a Cagliari. Sarei contento dell'arrivo di Dragusin e Caceres. Sono due calciatori importanti, che ci darebbero una grossa mano".

Sulla partita - "Siamo cambiati rispetto alla squadra che ha affrontato il Milan qualche mese fa. Loro si sono rinforzati tanto sul mercato. Noi siamo consapevoli della nostra forza e sappiamo di avere certe caratteristiche per impensierire l'avversario".

Sui giovani -"Siamo molto attenti ai nostri ragazzi della Primavera. Porteremo con noi il portiere (D'Aniello) che si sta allenando con noi da un po'. Sono felice della convocazione di Carboni in Under 21. Se lo merita. La chiamata del CT Nicolato ci riempie di orgoglio".