news milan

Fra scudetto e mercato: Boban si sbilancia, il Milan cerca rinforzi

Andrea Belotti con la maglia della Nazionale.

Le ultime novità di casa rossonera quando la soste per le Nazionali volge quasi alla conclusione e presto si tornerà in campo.

Redazione Il Milanista

Il Milan ha condotto un ottimo inizio di stagione, sfiorando il filotto in Serie A. 6 vittorie su 7 uscite per i rossoneri di Stefano Pioli, secondi solo al Napoli di Luciano Spalletti. La corsa scudetto insomma negli ultimi anni non è mai stata così aperta e anche, forse, così alla portata dei rossoneri.

IL PARERE DI ZVONIMIR BOBAN - "Se il Milan può ambire allo scudetto? Non credo, manca ancora qualcosa". Così ha parlato l'ex calciatore e dirigente rossonero, ZvonimirBoban a SportWeek. "Anche se il Milan gioca bene - ha aggiunto l’ex calciatore e dirigente rossonero - ha ritmi di gioco e ha il controllo delle partite. Pioli ha fatto un ottimo lavoro. Secondo me, in certe partite più toste, si potrebbe sfruttare anche il 4-3-3 e una copertura diversa degli spazi. Le corse e le distanze sarebbero diverse e diminuirebbe il rischio di infortuni. Per tornare tra le big d’Europa manca un 25-30%, da ricercare nella qualità degli uomini in certe posizioni e nell’esperienza in Champions. Favorita per lo Scudetto? Dico il Napoli, poi l’Inter. Hanno qualcosa in più delle altre. Ovviamente, non escludo a priori il Milan".

 Andrea Belotti con la maglia del Torino.

L'OBIETTIVO GALLO PER GENNAIO - Per raggiungere grandi obiettivi, spesso sono necessari grandi giocatori. E uno di questi il Milan potrebbe averlo puntato ed individuato. "Belotti, la grande sfida di gennaio", titola il quotidiano Tuttosport parlando del futuro dell'attaccante granata. "Il Toro riproverà a venderlo, lui ha in testa il Diavolo", scrive il noto giornale, che poi aggiunge: "Il Gallo non firma? Destino segnato fra tre mesi o a luglio. Maldini e Commisso lo seguono, Vagnati ascolta offerte".

BELOTTI VERSO IL NO AL RINNOVO - Secondo Tuttosport, l’approdo di Belotti al Milan rappresenta lo scenario più realistico, ma non ancora sicuro. Cairo ha detto che il Gallo non vuole firmare, nonostante un’offerta da circa 3,3 milioni di euro a stagione più bonus. Ci sarebbe anche un milione alla firma a favore del giocatore.