IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Bakayoko punta i piedi: non vuole andare via a gennaio

Tiemoué Bakayoko
Il Milan è pronto a cedere Tiemouè Bakayoko a gennaio, mentre il giocatore vorrebbe restare in rossonero fino al termine della stagione

Redazione Il Milanista

Il Milansta sfruttando la pausa per il Mondiale in Qatar per ricaricare le batterie in vista del ritorno in campo fissato per gennaio. Gli uomini di Pioli stanno godendo degli ultimi giorni di riposo, prima di tornare ad allenarsi a Milanello il 2 dicembre. Questa sosta permetterà al tecnico rossonero di riabbracciare molti infortunati, che ad oggi sono quasi completamente guariti. Nel frattempo la società meneghina si è messa al lavoro per capire quali mosse fare durante il mercato di gennaio.

L’intenzione della società è di cedere Tiemouè Bakayoko già a gennaio, poiché il giocatore non ha convinto l’allenatore. Tuttavia secondo le ultime indiscrezioni emerse, il francese si sarebbe rifiutato di essere ceduto durante il mercato invernale. Il 28enne infatti preferisce rimanere in rossonero per altri sei mesi, per poi tornare al Chelsea in estate e valutare bene una nuova destinazione.

Come riferisce la Gazzetta dello Sport, il Milan ha in carico parte dello stipendio del giocatore da due stagioni per un totale di quasi 5 milioni. Nell’estate 2021 i meneghini avevano infatti firmato l’accordo che prevedeva un prestito biennale con diritto di riscatto di 15 milioni. Tuttavia già nel corso del mercato estivo Bakayoko è stato vicino all’addio. Su di lui c’era l’interesse dell’Olympiacos, ma poi l’accordo è saltato all’ultimo. Ora è da comprendere quale sarà la mossa della società, se deciderà di venderlo comunque a gennaio o se aspetterà il termine della stagione.