• ultim'ora

Udinese-Milan, dieci curiosità statistiche sul match di oggi

Queste, in attesa del fischio d’inizio di Udinese-Milan, fissato per le 12.30, 10 curiosità legate alla nostra sesta giornata.

di Redazione Il Milanista
Udinese-Milan, parla

MILANO – (fonte:acmilan.com) Un piatto ricco all’ora di pranzo, una gara ostica quella della Dacia Arena. I rossoneri, archiviata l’Europa League, vogliono tornare alla vittoria in Serie Ae riscattare con gli interessi il 3-3 con la Roma. L’avversario arriva dalla qualificazione in Coppa Italia, non vive un grande momento in campionato ma gioca in casa e darà il massimo. Queste, in attesa del fischio d’inizio di Udinese-Milan, fissato per le 12.30, 10 curiosità legate alla nostra sesta giornata:

SCONTRI DIRETTI

1- Il Milan ha trovato la vittoria nella sfida più recente di Serie A contro l’Udinese, e potrebbe registrare due successi consecutivi contro i friulani per la prima volta da ottobre 2013.

2- Il risultato più frequente in Serie A tra Milan e Udinese è il pareggio a reti inviolate (esito di 14 precedenti), l’ultimo però risale a maggio 2011. Proprio quella rossonera è la squadra contro cui l’Udinese ha pareggiato più volte in Serie A (33), completano 40 vittorie milaniste e 17 bianconere in 90 precedenti nel massimo campionato.

STATO DI FORMA

3- Il Milan ha vinto quattro delle cinque partite di questo campionato, nell’era dei tre punti solo nel 1995/96 (con Fabio Capello) e nel 2003/04 (con Carlo Ancelotti) ha vinto cinque delle prime sei partite stagionali di Serie A. I rossoneri sono imbattuti da 17 match in Serie A, miglior striscia da maggio 2004 sotto la guida di Ancelotti (19 in quel caso).

4- Il Milan va a segno da 25 giornate di campionato (59 reti nel periodo, 2.4 di media a match), nella sua storia in Serie A solo due volte ha registrato una striscia più lunga di gare in gol: 29 nel 1973 e 27 nel 1949.

STATISTICHE GENERALI

5- L’ultimo precedente in Serie A tra Milan e Udinese è stato disputata a gennaio 2020, anche in quel caso alle 12.30 con un successo rossonero per 3-2. I friulani hanno vinto solo una delle ultime dieci partite di Serie A alle 12.30 (3N, 6P), lo scorso gennaio contro il Sassuolo (3-0).

6- Il Milan è la squadra che si è trovata per più minuti in vantaggio in questa Serie A (251) ed è l’unica che non è ancora stata in svantaggio nel torneo.

FOCUS GIOCATORI

7- Zlatan Ibrahimović ha segnato in cinque partite di fila di campionato. Solo due giocatori del Milan hanno registrato una striscia di sei presenze consecutive in gol in Serie A nell’era dei tre punti: Andriy Shevchenko nel 2001 e lo stesso Ibrahimović nel 2012. Lo svedese è anche il primo giocatore a segnare tre marcature multiple nelle sue prime tre gare stagionali di Serie A dal 1994/95), l’ultimo a realizzare quattro marcature multiple di fila in Serie A è stato Oliver Bierhoff, nel 1998, a cavallo delle esperienze con Milan e Udinese.

Zlatan Ibrahimovic

8- Rafael Leão ha servito tre assist in questo campionato (contro l’uno della Serie A 2019/20): in totale ha preso parte a cinque reti in questa stagione, solo due in meno che nei 31 match giocati nella scorsa.

9- Rade Krunić ha tagliato il traguardo delle 100 presenze in Serie A nell’ultima sfida di campionato contro la Roma, venti di queste con il Milan senza però ad aver ancora trovato la rete. Il suo ultimo gol in Serie A risale ad aprile 2019, contro l’Udinese quando vestiva la maglia dell’Empoli.

FOCUS ALLENATORI

10- Stefano Pioli ha vinto sette delle diciassette gare da allenatore in Serie A contro l’Udinese (5N, 5P), solo contro Cagliari (nove) e Bologna (otto) conta più successi nella competizione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy