Longhi attacca Elliot: “Non conosce la storia del Milan”

Longhi attacca Elliot: “Non conosce la storia del Milan”

Il giornalista critico verso la mossa della proprietà del club di allontanare Boban

di Redazione Il Milanista
Boban è Chief Football Officer del Milan

Nel corso di un intervento a Milan News il reporter di Mediaset Bruno Longhi ha espresso il proprio disappunto per l’atteggiamento tenuto dal Fondo Elliot e dall’amministratore delegato del Diavolo Ivan Gazidis nei confronti dell’ormai ex direttore tecnico Zvonimir Boban, grande bandiera della squadra, cacciato con effetto immediato per essersi lamentato pubblicamente per quanto successo lo scorso dicembre quanto i vertici avrebbero contattato a sua insaputa il tecnico Ralf Ragnick.

“Se Zvone ha lasciato la FIFA per approdare al Milan significa che vuole bene al club e lo ha fatto per portare a termine una missione importante per una società a cui è legato.”, ha affermato. “Sicuramente ci sono state delle discrepanze all’interno della società che lo hanno portato a dire certe cose. Non credo sia impazzito. Probabilmente si è trovato in una situazione che non gli piaceva dove gli sono state bloccate certe trattative di mercato, addirittura già definite, e si è sentito messo in disparte. Dovendo essere giudice, cercando di essere imparziale e dovendo spendere un soldo, lo spendo per lui perché ha scelto una squadra che ha sempre avuto nel cuore. Gazidis, invece, è un manager che si è trovato catapultato da un fondo che probabilmente non sa neanche bene cosa sia il Milan”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy