Il 25 febbraio 1999 nasceva Donnarumma: buon compleanno Gigio, l’uomo che ha bruciato le tappe!

Il 25 febbraio 1999 nasceva Donnarumma: buon compleanno Gigio, l’uomo che ha bruciato le tappe!

Oggi è il compleanno di Gigio Donnarumma

di Redazione Il Milanista

MILANO – 25 febbraio 1999: 20 anni fa nasceva una promessa del calcio italiano… Gianluigi Donnarumma. Portiere del Milan e della Nazionale azzurra.

Cresciuto nella sua Castellammare di Stabia dove viene plasmato e gli viene data la prima infarinatura, ci si accorge subito di essere dinanzi ad un prodigio. Arrivata l’adolescenza è stata infatti per lui un susseguirsi di obiettivi raggiunti: a 15 anni viene acquistato dal Milan per 250 mila euro; un anno dopo esordisce già in Serie A. Fu Sinisa Mihajlovic – attuale allenatore del Bologna – ad avere il coraggio e la “sfacciataggine” di lanciare tra i pali un bambino quale era Donnarumma. La storia però, ha dato e darà ragione all’allenatore serbo perché da quel 25 ottobre 2015, il ragazzo, non ha più lasciato la porta del Milan e ne è diventato un titolare indiscusso.

Ma la precoce carriera di Donnarumma non si è di certo fermata. nel 2016, altro anno chiave della sua vita, sono arrivati la sua prima convocazione in Nazionale (27 agosto 2016) ed il primo trofeo (la Supercoppa italiana vinta dal Milan contro la Juventus il 23 dicembre).

Nel 2017 poi, la sua prima apparizione in una competizione europea: 27 luglio. Cracovia-Milan, secondo turno preliminare d’Europa League.

E poi siamo ad oggi. 2019, Gigio compie 20 anni ed è già uno dei portieri più importanti del panorama europeo. Ma soprattutto, nonostante la tenera età, è già uno dei più esperti estremi difensori della Serie A e del panorama calcistico tutto. È normale sia così per uno come lui, per un giovane vecchio che ha bruciato le tappe in maniera così clamorosa. Cos’altro aggiungere? Ah sì, buon compleanno Gigio!

Ma intanto, occasione clamorosa dalla Spagna >>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy