Si ricomincia da Bennacer, Psg permettendo. E poi? Centrocampo da rifare

Si ricomincia da Bennacer, Psg permettendo. E poi? Centrocampo da rifare

Il Milan riparte da Ismael Bennacer. E’ lui il giocatore su cui la società rossonera vuole ricostruire il centrocampo. In partenza Kessie, Krunic oltre che Biglia e Bonaventura. Uomini mercato al lavoro…

di Redazione Il Milanista
Notizie Milan: Bennacer titolare

Aspettando l’offerta giusta per Frank Kessier il Milan si guarda intorno. In mezzo al campo è tutto da rifare. L’unico a salvarsi è Bennacer. Il centrocampista ex Empoli, pur non avendo fatto una stagione proprio da applausi, è sembrato il giocatore con il maggior margine di crescita. E il corteggiamento continuo del Psg fa capire che il Milan può avere in casa un potenziale campione.

Anche per questa ragione fin qui Casa Milan ha sempre detto di no alle proposte avanzate da Leonardo. Il Milan, la prossima stagione, non vuole rinunciare ancora al miglior giocatore della passata Coppa d’Africa. Vorrebbe  tenerlo ancora una stagione almeno ma è chiaro che molto dipenderà dalla proposta che i francesi saranno disposti ad avanzare pur di aver il centrale di centrocampo.

Piuttosto il Milan deve comincare a pensare a rinforzare il proprio centrocampo perchè Bonaventura e Biglia non ci sarano più, Kessie potrebbe andare a giocare in Premier League, mentre Krunic verrà utilizzato come ‘merce di scambio’ sul mercato italiano. Stesso discorso per Lucas Paquetà ai margini ormai del progetto rossonero.

I nomi? Tra i possibili obiettivi c’è il giovane Dominik Szoboszlai del Salisburgo, che a soli 19 anni sta già giocando il suo secondo campionato austriaco con una certa continuità. Poi c’è Teun Koopmeiners, olandese dell’AZ Alkmaar, sicuramente il centrocampista con maggiori doti realizzative, tra quelli seguiti dal Milan. D’attualità è tornato anche il nome di Lucas Torreira, ex Sampdoria, che vorrebbe tornare a giocare in Italia.

Piace molto anche Edouard Camavinga, classe 2002 del Rennes che ha già però gli occhi addosso di Liverpool, Real Madrid e Arsenal. Tra i giovani c’è anche Lucas Florentino del Benfica. Molto più esperto e costoso Ivan Rakitic. Il 32enne del Barcellona ha il contratto in scadenza nel 2021, si può prendere per appena 15 milioni. L’ostacolo maggiore è rappresentato dall’ingaggio vicino agli 8 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy