Pienaar racconta: “Ibrahimovic mi prendeva a calci senza motivo”

Pienaar racconta: “Ibrahimovic mi prendeva a calci senza motivo”

Il retroscena

di Redazione Il Milanista

MILANO – In una intervista rilasciata a ‘The Athletic’, Steven Pienaar, compagno di squadra di Zlatan Ibrahimovic ai tempi dell’Ajax, ha raccontato alcuni aneddoti sul centravanti svedese: “Di solito dividevo la stanza con lui e Van Der Vaart. Zlatan e io avevamo letti vicini e non c’era molto spazio. A volte, senza motivo, iniziava a prendermi a calci. Non ho idea del perché, ma era un bravo ragazzo. Una volta, mentre stavamo dormendo in albergo, il medico ci svegliò all’una di notte avvisandoci che il pullman stava prendendo fuoco ed era proprio sotto la nostra finestra. Dovevamo prendere i nostri bagagli e lasciare la stanza. Presi la mia borsa, ma Zlatan disse: ‘Non andartene, devi prendere anche la mia valigia’. Poi tornammo a dormire, ma lo feci con un occhio aperto”.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy