gazzanet

Leo Duarte via in prestito, ma in Serie A

Leo Duarte

La prima stagione di Leo Duarte non si può certo giudicare positiva ma il Milan ha deciso di puntare ancora su di lui. Il brasiliano andrà via, ma in prestito, in Italia, per giocare, fare esperienza. Poi, forse, tornerà a Milanello...

Redazione Il Milanista

Solo sei presenze per Leo Duarte in questo primo campionato in Serie A. Due con Giampaolo, il resto con Pioli. Quattro da titolare, due da subentrato. Per un totale di 403 minuti giocati con la maglia rososnera. Poi due cartellini gialli. Poi l'intervento alla caviglia, l'operazione e un nuovo problema alla coscia che l'ha costretto a stare a guardare a lungo, fino all'ultima gara in cui Pioli l'ha rilanciato in campo per 11'.

Poco, pochissimo per un giocatore arrivato l'estate scorsa dal Flamengo, per 15 milioni di euro. Una cifra che ricordava tanto quella di Thiago Silva. Ma come è successo con Paquetà (paragonato a Ricardo Kakà), anche questa volta è andata male.

Il brasiliano non verrà confermato ma nemmeno svenduto. Il bilancio del Milan non lo permette. E allora, considerato l'infortunio di Mateo Musacchio, sarà lui a lsciare il Milan per andar a cercare fortuna altrove.

Paolo Maldini crede ancora in Leo Duarte, per questo gli cercherà una squadra in grado di farlo giocare, maturare e crescere. Una squadra italiana, possibilmente di Serie A. Il Genoa avrebbe già chiesto informazioni dopo l'affare, decisamente riuscito, con Christian Zapata.