Kalac: “2007 anno pazzesco. E che onore lavorare con Ancelotti”

Kalac: “2007 anno pazzesco. E che onore lavorare con Ancelotti”

Il racconto dell’ex estremo difensore

di Redazione Il Milanista
Ancelotti

MILANO – Nel corso di un’intervista rilasciata a ‘The World Game’, l’ex portiere Zeljko Kalac ha raccontato l’esperienza di quattro anni vissuta al Milan, dal 2005 al 2009: “Avevo 32 anni quando sono andato a Milano, quindi ero alla fine della mia carriera. Avevo un’offerta dalla Fiorentina, dove avrei avuto il posto da titolare, ma come avrei potuto dire di no al Milan? Non c’era nemmeno da pensarci. Alla fine ho giocato anche molte partite con la maglia rossonera”.

SULLA CHAMPIONS 2007 – “Vincerla è stato speciale, anche se non ho giocato nella finale contro il Liverpool. E’ stata un’annata straordinaria perché abbiamo anche vinto il Mondiale per Club e la Supercoppa Europea. Ancelotti? Il miglior allenatore mai avuto. Lavorare con un mister della sua statura, vedere il modo in cui si rapportava con i campioni e il modo in cui rendeva felice lo spogliatoio, è stato un privilegio”.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy