Il Milan in pressing su Emerson. Conti andrà via…

Il Milan in pressing su Emerson. Conti andrà via…

Il club rossonero guarda ancora in Spagna per risolvere il suo problema sulle fasce. Dopo Theo Hernandez dal Real Madrid sulla destra potrebbe arrivare dal Barcellona, via Betis Siviglia, il giovanissimo Emerson.

di Redazione Il Milanista

A sinistra il problema è stato risolto. Un’operazione da 20 milioni di euro. Oggi vale tre volte tanto come testimonia l’offerta arrivata dal Psg di Leonardo. Theo Hernandez è un punto fermo del Milan di questa stagione e della prossima. Un giocatore che deve imparare ancora a difendere nel campionato italiano ma che ha dimostrato, quando si spinge in avanti, che sa offendere, sa segnare.

Dall’affare in spiaggia con Theo e con il Real Madrid a quello da chiudere il prima possibile con il Barcellona per Aparecido Leite de Souza Junior, meglio conosciuto come Emerson, terzino destro brasiliano classe 1999, attualmente in forza al Betis Siviglia, ma di proprietà del Barcellona.

Un giocatore che potrebbe arrivare in Italia già dalla prossima stagione, per una cifra non diversa da quella pagara un anno fa per Theo. Stessa cifra, stesso rendimento. Almeno così dicono i numeri dell’ex Atletico Miniero che ha giocato 23 gare, segnato 3 reti, messo a segno 5 assist. Non male per un ragazzino che ha già conquistato l’attenzione del Brasile di Tite. Ora tocca a lui tornaci…

In Spagna, nella Liga, sta dimostrando grandi qualità, soprattutto offensive. Emerson ha tutte le caratteristiche che possono piacere al Milan di oggi per età e costi dell’ingaggio. Il suo arrivo naturalmente costringerebbe Andrea Conti a lasciare Milano dopo due annate certamente sfortunate. Tra infortuni e prestazioni lontanissime da quelle viste a Bergamo, Conti sarebbe il sacrificato. Calabria resterebbe invece a Milanello.

Emerson, il Barcellona ha un accordo col Betis per un prestito biennale fino al 2021, non piace solo al Milan di Gazidis. Dall’Inghilterra, secondo Sport, ci sarebbe alcune società pronte a fare la prima offerta. Ma come è successo con Theo Hernandez, la figura di Paolo Maldini e il suo carismo, potrebbe fare la differenza…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy