• ultim'ora

Coronavirus, l’appello di Begovic: “La madre del mio agente è bloccata in India, fatela rimpatriare”

L’appello lanciato sui social dal portiere

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus non risparmia nessuna parte del Pianeta. E così, la madre del procuratore di Asmir Begovic è rimasta bloccata in India e non può rientrare in Inghilterra. Attraverso il proprio profilo Twitter, il portiere rossonero ha lanciato un appello per aiutarla a rimpatriare: “La madre sessantasettenne del mio caro amico e agente è bloccata a Goa, in India, insieme a centinaia di altri cittadini britannici. Con l’India in completo lockdown, per loro sta diventando difficile anche trovare cibo e acqua. Firma questa petizione per implorare il governo britannico a rimpatriare questi cittadini”.
CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy