Antonini: “Fossi un dirigente del Milan confermerei subito Ibrahimovic. Milano è a casa sua”

Antonini: “Fossi un dirigente del Milan confermerei subito Ibrahimovic. Milano è a casa sua”

Ecco le parole dell’ex terzino rossonero

di Redazione Il Milanista
Antonini con la maglia del Milan

MILANO – Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto l’ex rossonero Luca Antonini. Ecco le sue parole su Zlatan Ibrahimovic: “E’ un ragazzo eccezionale, vuole sempre il massimo da tutti. Credo che abbia fatto molto bene alla mentalità dei giocatori, ha tolto pressione all’ambiente e a qualche giocatore che non riusciva ad esprimersi al 100%, questo ha fatto in modo che tutti potessero tirar fuori le loro reali caratteristiche senza pressioni. I risultati in campo li porta, poi se viene stuzzicato con qualche cambio fa una doppietta… E’ un giocatore ancora di primo livello, fossi io un dirigente del Milan non ci penserei due volte a riconfermarlo, c’è bisogno di continuità e lui può essere uno di quei collanti che servono per iniziare un percorso importante. Ibra ama Milano, Ibra ama il Milan, nella sua carriera il Milan rappresenta la sua squadra preferita. Ha vinto, ha ottenuto risultati, è osannato dai tifosi, i compagni lo venerano, Paolo ha sempre avuto un gran rapporto con Ibra, credo che non abbia nessun dubbio a rimanere, poi uno fa delle scelte anche in base alla sua famiglia ma Milano è casa sua“.

CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy