TRATTATIVA MR BEE- Bellinazzo: “Berlusconi fece un passo indietro, Mr Bee si scoraggiò”

TRATTATIVA MR BEE- Bellinazzo: “Berlusconi fece un passo indietro, Mr Bee si scoraggiò”

TRATTATIVA MR BEE- Bellinazzo: “Berlusconi fece un passo indietro, Mr Bee si scoraggiò”

Il giornalista del Sole 24 Ore, Marco Bellinazzo, è intervenuto a Radio 24 raccontando i retroscena della trattativa Mr Bee-Berlusconi: “Berlusconi ha fatto un passo indietro. Nell’incontro del 1 maggio ad Arcore aveva deciso di vendere il 51%, infatti Mr. Bee il giorno dopo era sorpreso di questo passo indietro. Chi entrerebbe in una società con la minoranza? Nessuno, infatti il discorso era: compro il 48%, tra due anni mettiamo 15% a testa delle azioni quotandole in borsa e io divento socio di maggioranza comprando la parte delle quote di Finivest. Di fatto la cordata del thailandese non avrebbe mai pagato 1 miliardo per acquisire la maggioranza del Milan ma intorno ai 600 milioni. Io l’ho seguita da vicino, ho parlato con professionisti di primo livello che stanno seguendo questa trattativa, non quelli di Lugano tanto per intenderci. Il City è stato valutato 3 miliardi, il Milan potrebbe valere la cifra richiesta da Berlusconi, non come valore reale, ma sul mercato cinese sì. Paradossalmente come brand può valere molto di più di Inter e Juventus. C’è questo percorso a ostacoli in cui ci si scontra con le dinamiche interne a Finivest. Non penso sia un bluff”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy