Ronaldinho annuncia l’addio: “Ormai sono vecchio per giocare”

Ronaldinho annuncia l’addio: “Ormai sono vecchio per giocare”

Il fantasista brasiliano rivela che appenderà gli scarpini al chiodo alla fine dell’anno

Milano – Ronaldinho annuncia che lascerà il calcio giocato. La stella brasiliana lo rivela in un’intervista a un quotidiano spagnolo, spiegando: “Sono vecchio ormai. Ho 36 anni. Non sono più un ventenne e sto pensando come chiudere la carriera. L’idea è quella di giocare un altro anno”. Poi spiega i suoi programmi per il futuro: “Sono immerso in nuovi progetti legati alla musica e il calcio che, come si sa, sono le mie due passioni. Vivere nuove situazioni mi è sempre piaciuto e vedremo cosa farò il prossimo anno”. Dinho attualmente è svincolato, e a chi gli chiede se il suo ultimo anno lo voglia giocare negli Stati Uniti risponde: “Ho avuto l’opportunità di giocare qui molte volte (in amichevole e partite di beneficenza) e ho molti amici. Ora potrei avere l’opportunità di giocare qui. Si tratta di un opzione, ma il mio desiderio è poter stare in campo più tempo. E per il futuro vorrei, come ho detto, parlare di musica, ma anche fare altre cose legate al calcio, come scuole per bambini in tutte le parti del mondo”. Sulla sua carriera conclude dicendo: “E ‘stata una vita da sogno. Ho vinto tutto. Ho finito. Ma è impossibile scegliere il momento più bello della mia carriera”. E intanto proprio sull’ex rossonero arriva un incredibile retroscena…

ilMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy