POST GARA / Brocchi a PS: “Milan, che sogno allenarti! Marassi nel mio destino”

POST GARA / Brocchi a PS: “Milan, che sogno allenarti! Marassi nel mio destino”

Brocchi ai microfoni di Premium Sport

brocchi

MILANO – Ecco le parole di Cristian Brocchi a Premium Sport dopo la sfida contro la Sampdoria: “Ho visto un grande Milan, hanno fatto più di quello che gli ho chiesto. Montella ha dovuto cambiare assetto. Hanno dato più dl 5%, è un gruppo che ha carattere e lo deve tirare fuori. A tratti abbiamo cercato di giocare nella metà campo avversaria, mancano ancora dei principi su cui dobbiamo lavorare. Sono molto soddisfatto della prestazione. Con il Presidente ancora non ci siamo sentiti, ho ringraziato la squadra per tutto quello che ha messo in campo. Ringrazio Mihajlovic che mi ha mandato un messaggio per la vittoria, lo ringrazio molto per questo. Berlusconi mi ha chiesto di raggiungere l’Europa League e che il Milan imponga il proprio gioco. Il consiglio che mi ha dato è quello di lavorare a livello mentale con i giocatori. Ho trovato tanti giocatori che tengono molto alla maglia del Milan. Balotelli è stato fantastico, gli è mancato solo il gol. Il trequartista ci da la superiorità numerica a centrocampo, non ho bisogno di un fantasista, ma un trequartista mobile offensivo e credo che Bonaventura debba cercarsi lo spazio giusto senza una posizione precisa, non deve avere compiti difensivi. Balotelli e Bacca devono migliorare l’intesa, ma Bacca ha lavorato per la squadra, mi ha dato tanto, deve riuscire a tenere il pallone di più. Il colombiano ha avuto l’atteggiamento giusto. Panchina? Voglio fare il meglio possibile, ho coronato il sogno della mia vita di fare l’allenatore del Milan. Voglio restare sul pezzo e rimanere su questa panchina. Esordire sulla panchina del Milan e vincere dove avevo finito la mia carriera è stato un segno del destino“. LEGGI ANCHE QUESTO

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy