IL RETROSCENA – Berlusconi non ha voluto Sarri perché di sinistra

IL RETROSCENA – Berlusconi non ha voluto Sarri perché di sinistra

Spunta un curioso retroscena nella trattativa di questa estate tra Milan e Sarri

MILANO – Oggi il Milan si dispera per trovare per l’ennesima volta, un allenatore che guidi la panchina dei rossoneri il prossimo anno. Mihajlovic nonostante i buoni risultati ottenuti, non è piaciuto al presidente Berlusconi, che sicuramente si starà mangiando le mani per aver perso in estate Maurizio Sarri, allenatore toscano che a Napoli sta incantando. I partenopei giocano a meraviglia, e soprattutto lottano per lo scudetto, distante solamente tre punti. Calciomercato.com ha svelato un retroscena della trattativa che doveva portare l’ex tecnico dell’Empoli al Milan. Sembrava infatti tutto fatto, il pre-contratto per blindare Sarri era già pronto dopo due incontri che avevano sancito l’intesa. Il passo indietro fu fatto però personalmente dal presidente Berlusconi, che era venuto a sapere di alcune idee politiche espresse pubblicamente dall’attuale tecnico del Napoli. Idee troppo lontane dall’orientamento dell’ex Premier. che quindi si rifiutò di portarlo al Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy