LE VOCI – Nosotti: “Galliani voleva Sarri, Berlusconi no. Mihajlovic è l’uomo giusto per la prossima stagione”

LE VOCI – Nosotti: “Galliani voleva Sarri, Berlusconi no. Mihajlovic è l’uomo giusto per la prossima stagione”

Le parole di Nosotti sulla partita Napoli-Milan e svela un retroscena su Sarri

MILANO – Intervenuto a Radio Punto Zero, l’esperto giornalista Nosotti, ha parlato della partita contro il Napoli, e ha svelato un piccolo retroscena di questa estate. “A differenza dell’andata, lunedì sera il Napoli è stato più sfortunato e ha incontrato una squadra diversa, più compatta ed organizzata. Il Milan è ripartito poche volte ma si è difeso bene. Bacca non è pervenuto. Il Milan più di questo non può fare mentre il Napoli mi è sembrato meno brillante. Kucka si è sacrificato tanto in mediana, ha recuperato tanti palloni, è stato molto prezioso. Sulla carta il Milan ha un calendario non difficilissimo. Dopo la gara di ieri il Milan ha capito di essere forte, di avere una propria identità. Il terzo posto resta un obiettivo, anche se è lontanissimo e sarà difficile raggiungerlo. Mihajlovic può essere l’allenatore giusto anche per il prossimo anno. Sarri lo voleva Galliani ma non Berlusconi, che ora, forse, ha qualche rammarico in più per averlo perso. Bravo De Laurentiis ad aver avuto fiducia in lui, ma non vorrei che ora la coperta corta possa essere un problema per il finale di stagione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy