Rinnovi e cessioni: anche Bonaventura sul piede di partenza?

Rinnovi e cessioni: anche Bonaventura sul piede di partenza?

Il Milan si concentra sul rinnovo di Donnarumma, ma l’attesa di una risposta da parte di Raiola sta irritando il club rossonero

MILANO – Il Milan di Fassone e Mirabelli è la squadra più impegnata sul mercato di tutta Europa. Ha molta fretta di concludere le trattative e le questioni rinnovi. Si aspetta una risposta entro domani da Donnarumma: l’offerta è di 4,7 milioni di euro netti a stagione per i prossimi 5 anni. Il nodo della vicenda è una clausola che vorrebbe inserire Raiola nel contratto, che darebbe l’opportunità al giocatore di andarsene se i rossoneri mancassero la qualificazione alla Champions League.

Raiola capendo che il Milan non vuole proprio parlarne di una clausola, ha interrotto le comunicazioni e questo comportamento ha molto irritato i dirigenti milanisti, che stanno provando ad allacciare altri rapporti, come il legame instaurato con il procuratore Jorge Mendes. Il Corriere Dello Sport riferisce che è possibile che alcuni rinnovi di contratto di alcuni calciatori nella rosa che hanno come agente Mino Raiola posso avere delle complicazioni, a partire da Bonaventura. Infatti dalla Spagna rimbalza il nome di Borja Valero: smentito in Italia, sembrerebbe che nell’affare potrebbe anche rientrare il cartellino di Paletta. Il centrocampista della Fiorentina è l’ideale per il gioco di Montella.

Secondo La Gazzetta Dello Sport, il continuo rinvio di una risposta da parte di Raiola, abbia fatto si che il Milan facesse un sondaggio per il portiere del Napoli , Pepe Reina. Inizialmente si erano presi contatti con l’entourage di Szczesny, che ora è molto vicino alla Juve però. Il Milan ha in rosa anche il giovanissimo portiere protagonista al Mondiale Under 20, Alessandro Plizzari.  Borja Valero sembra rossonero…

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy