Niang: “Il rigorista sono io. Futuro? ho un contratto fino al 2019 e sono felice al Milan”

Niang: “Il rigorista sono io. Futuro? ho un contratto fino al 2019 e sono felice al Milan”

M’Baye NIang ha parlato a tutto campo della sua esperienza al Milan, del momento difficile che sta attraversando, del suo prestito al Genoa, fino ad arrivare alla cessione della società.

MILANO -M’Baye Niang, uscito tra i fischi nella partita contro il Crotone, non sta attraversando un periodo semplice. A secco dal match disputato contro il Chievo, ieri ha sbagliato anche un rigore, rischiando di compromettere la vittoria rossonera. Il francese è stato intervistato da BeinSport.

IL RIGORE? “Sul rigore c’è stata un po’ di confusione, ma io sono il primo sulla lista dei tiratori. Poi c’è Bacca, il terzo invece è chi si sente di calciare. Lapadula è in un periodo positivo, voleva tirare il rigore, ma io gli ho detto di lasciarmi tirare. Volevo segnare anch’io, non faccio gol da un mese. Ma è andata così…”.

IL PRESTITO AL GENOA E IL RITORNO IN ROSSONERO: “In passato il prestito al Genoa mi ha fatto bene, sono andato lì e avevo meno pressione dopo un periodo difficile col Milan. Poi nella scorsa stagione ho ritrovato fiducia grazie a Mihajlovic, la sua stima mi ha fatto bene. Quest’anno questa fiducia la ritrovo anche con Montella che mi fa giocare dove mi piace. In attacco siamo tanti, possono giocare anche Bonaventura e Honda. Io avevo bisogno di un po’ di riposo, come Bacca e Suso prima di me”.

LA CESSIONE “Per ora non abbiamo visto nessuno dei cinesi. Pensiamo solo al campo e a rimanere concentrati. Non c’è niente di ufficiale, Berlusconi è il nostro presidente e Galliani viene quasi tutti i giorni a Milanello”.

SUL FUTURO: “Ho un contratto fino al 2019. Sono felice al Milan, tutto il club è con me e ho la fiducia dell’allenatore. Non avrei alcuna ragione per partire”.

IlMIlanista.it

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CLOSING

LEGGI ANCHE LAPADULA LA MIGLIOR MEDIA REALIZZATIVA

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI LAPADULA A TIKI TAKA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy