Diaconale: “Gli arbitri potrebbero favorire le milanesi”

Diaconale: “Gli arbitri potrebbero favorire le milanesi”

Parole dure quelle del giornalista laziale, secondo il quale il campionato potrebbe essere condizionato per favorire il ritorno in Europa delle milanesi dopo i cambi di dirigenza cinesi.

Arturo Diaconale, il portavoce della società biancoceleste, è duro nelle sue dichiarazioni dopo il match con il Genoa. Secondo il laziale la direzione arbitrale ha condizionato l’esito della gara:Quello che è avvenuto a Genova alimenta un clima di preoccupazione e di sospetto per quello che potrebbe avvenire. Se questa è la strada, l’impressione è quella che ci possano essere dei tentativi di condizionare questo finale di campionato per favorire altre squadre. Qualcuno forse ha interesse di far rientrare in Europa una delle milanesi. Non capisco per quale motivo noi dovremmo pagare il prezzo dell’ingresso nelle società dei cinesi, con tutto il rispetto. Mi auguro che non ci siano condizionamenti in questa coda di campionato, fin qui tranquillo e sereno, che non ha alcun bisogno di essere avvelenato nelle sue ultime partite.”

Poi continua la sua analisi con parole alquanto pesanti pesanti: “La direzione arbitrale di Genoa-Lazio ci ha fatto arrabbiare perché, al di là degli episodi che sono stati lampanti, sembra incredibile che la terna non abbia riconosciuto due rigori sacrosanti. Mi lascia pensare perché siamo alla fine del campionato. La Lazio è in una condizione importante al termine di un buon cammino e si sta giocando con buone possibilità di successo l’opportunità di tornare in Europa. Se l’arbitraggio è questo mi viene da pensare che qualcuno voglia impedirlo”.

 

Buone notizie dalla Cina…

 

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy