Montella Vs Berlusconi, è guerra per Suso

Montella Vs Berlusconi, è guerra per Suso

Il patron rossonero lo vuole nel 4-3-1-2, mentre Montella lo coccola da estrerno

MILANO – Il Milan è secondo a pari punti con la Roma. Tra i grandi, nonostante i rossoneri siano la squadra più giovane di tutto il campionato. Merito di tutti da Montella ai giocatori, ma il merito è anche di Suso che segna per la terza partita consecutiva. Oltre a goleador Suso è diventato anche assistman, grazie al passaggio sopraffino per Lapadula. E’ lui l’insostituibile di Montella e Berlusconi ha già detto come lo vorrebbe vedere utilizzato. Dopo il derby si auspicava un passaggio al 4-3-1-2 e ora: “Io schiererei il Milan sempre con due punte e una mezz’ala: quindi Suso e una prima punta con dietro Bonaventura, così potremmo ottenere grandi risultati”. Visioni opposte all’aeroplanino che lo preferisce esterno. Se ieri Niang e Paletta hanno potuto riposare un turno, Montella non può permetterselo con lo spagnolo. Nell’unica partita in panchina, si sono visti i risultati (3-0 per il Genoa). Intanto Berlusconi spiazza tutti…

LEGGI ANCHE PROROGA DEL CLOSING A PAGAMENTO

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy