Mercato, Ibrahimovic non andrà ai Los Angeles Galaxy: ecco il perché

Mercato, Ibrahimovic non andrà ai Los Angeles Galaxy: ecco il perché

Il club californiano non cederà i tre Designated Players

MILANO – Dopo l’addio via Instagram al PSG dei giorni scorsi, ora il futuro dello svedese è tutto da scrivere anche se lui stesso ha già ammesso di sapere dove giocherà. La sua prossima avventure, contrariamente a quanto detto nei giorni scorsi, non dovrebbe essere il MLS. A riferirlo è il giornalista americano Taylor Twellman, ex calciatore statunitense dei New England Revolution, che ai microfoni della ESPN ha ammesso come i Los Angeles Galaxy non cederanno i tre Designated Playersossia i giocatori che, da regolamento, possono percepire un ingaggio superiore al tetto massimo di squadra. Ciò renderebbe di fatto impossibile l’ingaggio di Ibra. Il Milan e i suoi tifosi possono continuare a sperare.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy