Cavani: “Neymar? Nel calcio bisogna essere compagni di squadra, non amici”

Cavani: “Neymar? Nel calcio bisogna essere compagni di squadra, non amici”

L’uruguayano ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa francese i merito al suo rapporto con il brasiliano. “Spero vinca il pallone d’oro, significherebbe che avrà fatto bene con noi”.

MILANO – Edinson Cavani, intervistato dalla stampa francese, è ritornato ancora una volta sulla questione Neymar. “Il mio rapporto con lui? Nel calcio non devi essere amico di tutti. Anche con Ibra non andavo d’accordo, ma eravamo compagni di squadra. Dentro al campo e negli spogliatoi siamo una famiglia. Fa piacere giocare con grandi campioni ma  l’importante è fare bene per la squadra e raggiungere gli obiettivi“. Ha poi precisato “Mi ha mancato di rispetto? E’ a discrezione di chi è nel calcio da tanti anni, dopo abbiamo parlato e chiarito, ma sono cose di spogliatoio“.
Ha poi concluso con un augurio – più alla squadra che a lui – in vista della consegna del Pallone d’Oro: “Spero vinca il premio, vorrebbe dire che avrà segnato tanto e quindi che avremmo vinto qualcosa“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy