Balotelli ai margini del Liverpool, Klopp gli preferisce il terzo portiere

Balotelli ai margini del Liverpool, Klopp gli preferisce il terzo portiere

Nell’ultima amichevole disputata dai Reds contro l’Huddersfield Town, l’allenatore tedesco ha preferito far debuttare in attacco il giovane portiere Shamal George

MILANO – Appare ormai evidente l’intenzione da parte di Jurgen Klopp di non puntare affatto su Mario Balotelli nella prossima stagione. L’attaccante si sta allenando con il Liverpool, club detentore del suo cartellino, ma è sul mercato da diverse settimane. L’ex tecnico del Borussia Dortmund lo considera ai margini del suo progetto tecnico, Balo è praticamente fuori rosa, nei vari test estivi disputati finora dal Liverpool “non ha mai visto il campo“, riprendendo le dichiarazioni rilasciate qualche settimana fa dallo stesso Klopp, che è stato a dir poco irremovibile.

TERZO PORTIERE – In tal senso, è stata eloquente la scelta di non prenderlo in considerazione neppure nell’ultima amichevole disputata dai Reds contro l’Huddersfield Town, nella quale l’allenatore tedesco non lo ha convocato. SuperMario, infatti, non era seduto neanche in panchina. Klopp, nei minuti finali della gara ha preferito, addirittura, far debuttare in attacco il giovane portiere Shamal George, nettamente riconoscibile nel video non soltanto per la folta capigliatura, ma anche e sopratutto in quanto indossa una maglia spoglia, senza né cognome né numero. Classe 1998, l’estremo difensore, che il prossimo 6 gennaio compirà 19 anni, è sceso in campo nei minuti finali accolto dagli applausi di un pubblico a dir poco sorpreso, prendendo il posto del brasiliano Lucas Leiva al minuto 22 della ripresa. Il rapporto Klopp-Balotelli è davvero ai minimi termini, praticamente impossibile che SuperMario non cambi aria in estate. Nel frattempo sono arrivate alcune dichiarazioni di Raiola sul suo assistito…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy