Raiola VS Mendes: Ibra contro Ronaldo, Pogba contro Di Maria: Le top 11 dei due procuratori

Raiola VS Mendes: Ibra contro Ronaldo, Pogba contro Di Maria: Le top 11 dei due procuratori

I due, sono i procuratori più influenti nel mondo del calcio grazie alla loro qualità di animare il calciomercato con trattative dalla grossa presa mediatica. Questo è dovuto anche alle lussuose scuderie di calciatori su cui possono fare affidamento, andiamo a confrontare le top 11 dei due agenti

LA TOP 11 DI RAIOLA

Porta

Partendo da Mino Raiola è inevitabile non menzionare un giocatore che ha costituito un vero e proprio caso che ha animato la prima parte dell’estate del Milan: Donnarumma. Tra i pali del team Raiola troviamo proprio il portiere rossonero, che dopo aver inizialmente rifiutato il rinnovo contrattuale con il club di via Aldo Rossi ha poi deciso, in accordo con l’agente, di prolungare per altre 5 stagioni con un ingaggio vicino a 5 milioni di euro annui, niente male per un ragazzo di 18 anni.

Donnarumma Psg
Donnarumma Milan

Difesa

In difesa troviamo un altro rossonero: Ignazio Abate. Il milanista va a completare il reparto arretrato con il difensore del Lione Kenny Tete e con il cagliaritano ex Psg Gregory van der Wiel. 

Abate getty tete UEFA Champions League Group F - "Ajax Amsterdam v PSG"

Ovviamente non possiamo dimenticare che solamente tre anni fa si ritirava dal calcio giocato il giocatore più vincente nella storia del calcio con 37 titoli conquistati: il difensore ex Inter, Barcellona e Psg Maxwell, ex assistito di Raiola.

 

 

 

Centrocampo

Nella linea mediana del campo appaiono i primi nomi grossi della scuderia Raiola, uno su tutti Paul Pogba. Prima dei trasferimenti shock di Neymar al Psg e Dembelè al Barcellona della scorsa estate, l’operazione che ha visto passare Pogba dalla Juventus al Manchester United, gestita da Mino Raiola, è stata l’operazione più dispendiosa della storia del calcio con ben 105 milioni di euro spesi dal club di Manchester.

Pogba getty

 

Meno dispendiosa ma comunque importante la trattativa con la che ha portato Henrikh Mkhitaryan Manchester United. 31 milioni alle casse del Borussia Dortmund per il secondo centrocampista della top 11 di Raiola.

545189968

Una new entry tra gli assistiti dell’agente in questione è stata Marco Verratti. Il centrocampista italiano in forza al Psg ha infatti deciso di affidarsi a Mino Raiola a partire dallo scorso luglio, alimentando le voci di un possibile trasferimento al Barcellona la prossima estate.

Verratti italia

A completare il reparto un altro giocatore del Milan. Anche Giacomo Bonaventura è uno dei pezzi pregiati della scuderia.

Bonaventura infortunio

 

 

Attacco

Vediamo ora il reparto d’attacco del procuratore campano, probabilmente il reparto che annovera i nomi più salienti, su tutti Mario Balotelli Zlatan Ibrahimovic. L’italiano  con l’assistenza di Raiola ha giocato nell’Inter, nel Milan, nel Manchester City, nel Liverpool, per poi accasarsi al Nizza.

Balotelli papà

Lo svedese è invece il pezzo da 90 della scuderia Raiola. Ibrahimovic infatti, è al secondo posto tra i calciatori che in carriera hanno fatto spendere di più alle società in cui ha giocato: 170 milioni totali tra Juventus, Milan, Inter, Barcellona, Psg, Manchester United che fanno di Ibra il secondo giocatore complessivamente più pagato nell’ambito dei suoi trasferimenti.

Ibrahimovic

A completare il reparto troviamo un altro nome niente male: Romelu Lukaku. Il giocatore belga in seguito alle ottime stagioni all’Everton, ha convinto José Mourinho a sborsare ben 85 milioni di euro per assicurarsi le sue prestazioni ed averlo al Manchester United. >>>VAI AL PROSSIMO

lukaku getty

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy