Sneijder: “All’Inter mi hanno trattato male. Giocare nel Milan sarebbe stato il mio sogno”

Sneijder: “All’Inter mi hanno trattato male. Giocare nel Milan sarebbe stato il mio sogno”

Le parole dell’ex centrocampista olandese dell’Inter

MILANO – Intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, l’ex nerazzurro Sneijder, ha parlato dell’Inter, rivelando anche un retroscena sul Milan. “All’Inter ho dato tutto, ci ho messo il cuore, ma non è finita be­ne. Mi sono sentito calpestato. E poi giocare nel Mi­lan era il mio sogno di quando ero bambino. Quindi sì, se tor­nassi in Italia vorrei giocare nel Milan, al massimo nell’Inter anche se ci siamo lasciati male. Juventus? C’è stato qualcosa ma tornerei solo per giocare a Milano. Via per soldi? Sciocchezze! Volevo giocare, me ne sono an­ dato perché non si poteva fare diversamente. Dispiace per de Boer, non gli è stato dato tempo. La verità è che l’Inter è finita con Moratti. Mi spiace che se ne sia andato, così è finito tutto. Zanetti? Non ha potere, decidono i cinesi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy