Preoccupazione in casa Milan, spunta un documento falso dei cinesi

Preoccupazione in casa Milan, spunta un documento falso dei cinesi

Tra le carte consegnate a Fininvest dalla Sino-Europe Sport ci sarebbero alcune irregolarità

Milano – Dagli Stati Uniti arriva la voce di un documento falso consegnato dai cinesi al Milan. A riportarlo è il canale americano Bloomberg, che ha individuato un falso tra le carte consegnato dalla Sino-Europe a Fininvest. Il documento in questione riguarda una transizione effettuata ad aprile scorso per certificare la solidità del gruppo pronto ad acquistare il Milan. La Bank ok Jiangsu Co. avrebbe accreditato 115 milioni a un membro della Sino-Europe alle 16.14 del 25 aprile scorso. La banca e i cinesi hanno entrambi prontamente smentito che ciò sia mai accaduto, ma rimane il documento su carta intestata della banca a certificare il misterioso passaggio di soldi. Questa operazione di controllo degli ultimi movimenti di capitale della società cinese è assolutamente normale da parte di Fininvest, che prima di vendere vuole assicurarsi che il gruppo sia solido. Sembrerebbe che per la società di Berlusconi sia tutto ok, anche perchè sono arrivate anche le rassicurazioni da Pechino a garanzia della società cinese. E il fratello dello storico presidente rassicura tutti…

ilMilanista.it 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy