PANCHINE BOLLENTI – Parla Di Francesco: “Non è detto che lasci il Sassuolo, ma l’interesse di grandi squadre è gratificante”

PANCHINE BOLLENTI – Parla Di Francesco: “Non è detto che lasci il Sassuolo, ma l’interesse di grandi squadre è gratificante”

Le parole di Di Francesco a LaPresse

qui sassuolo

MILANO – Intervistato ai microfoni di LaPresse, Eusebio Di Francesco, probabilmente l’allenatore più chiacchierato delle ultime settimane visto i grandi risultati che sta raggiungendo con il suo Sassuolo, ha parlato del suo futuro e delle voci che lo riguardano. Vivo le voci con molta serenità, perché so di vivere in un ambiente sano, in una società sana, in una proprietà di persone perbene, e per me è molto più importante questo del poter arrivare da altre parti. Ovvio che, come ho sempre detto sempre, l’ambizione e la voglia di migliorarsi c’è, ma con grandissima serenità. In questo momento ho la serenità di continuare a fare quello che sto facendo con il Sassuolo e magari lo farò negli anni a venire. Non è detto che scelga di lasciare questa società, assolutamente. Mi trovo molto bene in questo ambiente e so che può avere grandissimi margini di crescita”.

Poi sulla possibilità di vederlo in Nazionale per il dopo-Conte. “La cosa mi gratifica, sarei ipocrita se dicessi il contrario, come quando mi accostano ad altre squadre. Sono felicissimo. E aggiungo che, così come arrivare in Nazionale da giocatore era un sogno nel cassetto, potrebbe esserlo anche allenare un giorno l’Italia e rappresentare i colori azzurri. Sicuramente sarebbe bello”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy