LE PAGELLE – Honda è diventato super, Bacca il solito cecchino, ci si aspetta di più da Bertolacci

LE PAGELLE – Honda è diventato super, Bacca il solito cecchino, ci si aspetta di più da Bertolacci

Le pagelle di Milan-Genoa

DONNARUMMA 6: Gli osservatori del Barcellona avranno fatto un viaggio a vuoto, visto che il portiere rossonero non viene mai impegnato dagli attaccanti del Genoa fino al goal di Cerci, quando ha sicuramente qualche colpa. Meglio così, perché Gigio deve essere il futuro del Milan e dell’Italia.

DE SCIGLIO 6.5: Non doveva giocare questa partita, l’infortunio di Abate invece ha cambiato le carte in tavola. Mihajlovic gli ha affidato la fascia destra, e lui non lo ha deluso. Nel primo tempo si fa avanti e indietro la fascia, mette qualche palla interessante in mezzo, nel secondo cala fisicamente, ma fa il suo dovere.

ALEX 6: Partita di ordinaria amministrazione quella del centrale brasiliano. Il Genoa gli crea poco e lui non soffre, anche grazie agli anticipi tempestivi di Romagnoli.

ROMAGNOLI 6: La verità è che il centrale rossonero sta crescendo partita dopo partita. Nessuna sbavatura, grandi anticipi e uscite palla al piede, fino al goal di Cerci. Poi l’errore che rischia di complicare la partita al Milan, ma il futuro è dalla sua parte.

ANTONELLI 6: Prestazione sufficiente contro la sua ex squadra. Il solito corridore.

HONDA 8: E’ il migliore in campo, senza se e senza ma. Una partita giocata per 94 minuti su ritmi intensissimi. Suo il cross delizioso con il quale imbecca Bacca libero di segnare il goal del vantaggio, poi decide di chiudere il match con una conclusione dalla distanza imprendibile per Perin.

MONTOLIVO 6.5: Partita di quantità per il capitano rossonero, che sfiora anche il goal nel secondo tempo con un tiro dal limite dell’aria di rigore. I fischi sono diventati applausi.

BERTOLACCI 5.5: Non si vede più di tanto in mezzo al campo, sbaglia passaggi facili troppo spesso. Da uno come lui ci si aspetta di più.

BONAVENTURA 6: Non è nelle condizioni migliori e si vede. Recuperato in extremis fa il suo, e merita la sufficienza.

NIANG 6.5: Anche lui recuperato all’ultimo momento. Nel primo tempo soffre e si vede poco, nel secondo esce fuori tutta la sua classe. Non la migliore partita della sua stagione, ma sicuramente più che positivo.

BACCA 7: Il solito cecchino. Alla prima occasione stoppa e con freddezza porta in vantaggio il Milan. ha l’occasione anche per firmare la sua doppietta personale, ma sulla sua strada trova un Perin attento.

MENEZ 6: Finalmente Menez. Un momento atteso tantissimo dai tifosi rossoneri. Il recupero del francese prosegue, a breve tornerà ad illuminare San Siro.

POLI SV

BALOTELLI SV

ALL. MIHAJLOVIC 6.5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy