LA CONFESSIONE – Niang: “Io via? Mai pensato di farlo. In testa ho solo il Milan”

LA CONFESSIONE – Niang: “Io via? Mai pensato di farlo. In testa ho solo il Milan”

Le parole di Niang ai giornalisti presenti

NIANG

MILANO – Prima della presentazione del 12° Torneo Amici dei Bambini, promosso dell’Associazione Aldini, M’Baye Niang è intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti, e ha affrontato diverse tematiche. “Sto bene, i medici del Milan stanno facendo il massimo per me. Siamo un gruppo importante, ci sono tanti giocatori importanti. Se non c’è Niang ci sono comunque tanti altri giocatori. Crediamo alla zona Europa, quella contro il Genoa non sarà una partita fondamentale, ma dobbiamo fare comunque bene. La squadra domenica farà di tutto per fare i tre punti”. Poi sul suo passato al Genoa, appunto prossimo avversario dei rossoneri. “Al Genoa ho avuto la possibilità di esprimermi al meglio, l’allenatore mi ha aiutato molto. Li ringrazio, ma domenica se giocherò darò tutto per il Milan. Non importa chi segna, la cosa più importante è la vittoria. Nel derby ha segnato Alex che non è un attaccante, chiunque segna va bene”. Poi infine una rivelazione sul mercato e un pensiero per il big match Juventus-Napoli ormai alle porte. “Non ho mai pensato di andare via, la gente pensava fossi già del Leicester. Io ho sempre avuto in testa solo il Milan, l’ho detto anche a Galliani e al mister. Io volevo finire la stagione in rossonero. Non so come finirà Juventus-Napoli, ma spero vinca Pogba”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy